PROSSIME USCITE

13164354_1008254985922419_1069155708848390833_n

PETROLIO – TBA – EARLY 2017
DREAMINGORILLA RECORDS // È UN BRUTTO POSTO DOVE VIVERE // MANY OTHERS

E’ come se quintali di piombo fuso precipitassero improvvisamente sopra la vostra testa. Una colata lavica che, avvolgendo come un pesante mantello, imprigiona all’interno del suo desolato e oscuro mondo. Petrolio è elettronica, doom e ambient. Un abbraccio mortale che arriva fino alle viscere, per paralizzare l’anima.
Petrolio è il progetto solista di Enrico Cerrato, già membro degli Infection Code e dei Gabbiainferno. Sul Bandcamp di Son Of Marketing potete trovare in anteprima esclusiva lo streaming a “Eating Lights Slowly”, primo estratto da quello che sarà il suo primo disco.

 

 

 

Cover

BYMYSIDE – AFFOGARE, RISALIRE, RICADERE – 15 LUGLIO 2016
DREAMINGORILLA RECORDS // BLESSED HANDS RECORDS //
ALLENDE RECORDS // ENTES ANOMICOS // TADZIO RECORDS //
SAMEGREY RECORDS // SANTAPOGUE MEDIA // PUNDONOR RECORDS

I ByMyside, formazione screamo/punk/hardcore romagnola composta da Filippo Cinotti, Francesco Antonelli, Michele Ambroni, Nicolò Borgognoni e Michele Alessandri, ritornano, a due anni dall’ep “La Negazione Della Realtà” con gli otto brani di “Affogare, Risalire, Ricadere”.
Il passo in avanti è notevole fin dal primo istante. Un sound compatto, energico e vibrante squarcia le casse, attraversando il cranio e il cuore dell’ascoltatore come un raggio laser fatto di malessere, senso di sconfitta e costante riflessione nei confronti degli amari tempi che stiamo vivendo.
Un occidente prigioniero di sé stesso che non riesce a liberarsi in alcun modo. Il profondo senso di immobilità che affligge costantemente la vita di ognuno di noi. Un passato splendente che inesorabile si allontana, lasciando che a seguirlo sia un ridondante presente che non contempla la possibilità di un futuro (se non a tinte drammatiche e disperate). La dinamica di un ciclo che si ripete costante: affogare, risalire, ricadere. Finchè non ci si accorge che tutto questo muoversi è la peggiore delle immobilità.

 

Fronte XXX

YO SBRAITO – SECONDO ASPETTATIVE ALTRE – 19 LUGLIO 2016
DREAMINGORILLA RECORDS // BLESSED HANDS RECORDS //
ICORE PRODUZIONI // INSONNIA LUNARE RECORDS // LONGRAIL
RECORDS // NARVALOSUONI // 5 FEET UNDER

Una folgore a ciel sereno che squarcia in due un assolato pomeriggio di vuoto. Come una granata che brilla in tempo di pace, il nuovo disco degli Yo Sbraito spazza via ogni sicurezza. Dieci brani impulsivi e imprevedibili che, strettamente legati uno all’altro, tagliano l’aria con il loro mix di chitarre, basso, batteria e voce gridata.
A due anni di distanza dal loro primo album, la band marchigiana, rincara la dose, comprimendo in poco più di dieci minuti, drammatiche visioni del mondo. Palazzi in fiamme che ci tengono prigionieri, ma che, a loro volta sono imprigionati dentro le nostre stesse teste. Un circolo vizioso in cui il senso di inquietudine, insicurezza e profonda fragilità, acquistano velocità ad ogni giro, fino a creare un inarrestabile loop schizofrenico.
Nell’occhio del ciclone, restiamo immobili, mentre tutto si stringe e tende a soffocarci.
Un destino inesorabile dal quale sembra non ci sia modo di scappare.
Secondo aspettative altre le cose non dovevano andare in questa direzione, ma è il capitano a governare la nave o l’oceano in tempesta che la circonda?